Menu Chiudi

Timbratrice per dipendenti: controllo o sicurezza?

Timbratrice per dipendenti: controllo o sicurezza?

Una delle tematiche che fanno più discutere intorno alla timbratrice per dipendenti è senza dubbio il controllo o la sicurezza degli impiegati.

In particolare, oggi più che mai con l’arrivo dei dispositivi biometrici il Garante per la privacy ha dovuto tutelare i dati del personale.

Infatti, la raccolta delle impronte digitali ha da una parte rimosso i rallentamenti riguardo il foglio firme o le code nel timbrare il tradizionale cartellino cartaceo, dall’altra può essere percepita come invasiva rispetto i dai sensibili del dipendente.

Pertanto, dal 2006 sono fornite dal Garante delle linee guida per i privati al fine di regolamentare l’utilizzo di marcatempo con sensori biometrici.

Tuttavia, se è indubbio che attraverso una macchina per badge  si può controllare e gestire le attività lavorative del personale, è altrettanto certo che questi sistemi garantiscono la sicurezza all’interno dell’intera struttura aziendale.

In primo luogo, perché sono limitati gli ingressi ai soli possessori di cartellino, anche se è un ospite, in secondo luogo nel caso in cui ci siano violazioni possono essere direttamente segnalate attraverso allarmi sonori.

Di conseguenza, grazie al controllo degli accessi si è in grado di aiutare il personale di sorveglianza, i responsabili delle risorse umane nell’amministrazione di: orari, permessi e straordinari degli impiegati e calcolare in modo preciso le loro buste paga.

Ovviamente è opportuno stabilire sempre più di un livello di sicurezza e delimitare i ruoli dei dipendenti che vi possono accedere, in altre parole deve essere redatta una white list e una black list, distinguendo chi può o non può entrare in una determinata zona.

Alcuni dei nostri prodotti Hardware

TR 42

Il nuovo modello timbracartellini TR42 è lo strumento ideale per le piccole e le medie aziende. La stampa bicolore e le sei colonne di stampa

Face 300

SISTEMA DI RICONOSCIMENTO FACCIALE INDIPENDENTE E LETTORE RFID Con identificazione facciale inferiore al secondo, in qualunque condizione di illuminazione e per qualunque tipologia di incarnato, espressioni

BF30

BF30 è il terminale biometrico per gestire il controllo degli accessi, provvisto sia di lettore di impronta digitale (algoritmo BIONANO Anviz), sia di lettore card

Alcuni dei nostri software

Master-Commessa/Produzione

Software gestione commesse: gestisci l’avanzamento di produzione e l’imputazione tempi su commesse, prodotti e fasi di lavoro. La procedura per l’imputazione tempi di lavorazione commesse

Mense

Abbiamo realizzato soluzioni specializzate per la gestione di prenotazione pasti per la Mense. Possibilità di scegliere il tipo di pasto direttamente dal terminale, piuttosto che

Master Accessi

Il software MasterAccessi  in licenza o in Cloud è stato realizzato per funzionare autonomamente oppure è possibile integrarlo con il software MasterWeb delle presenze.  Un