Menu Chiudi

Timbrare il badge non basta più: la nuova frontiera è il microchip sottopelle

Timbrare il badge non basta più: la nuova frontiera è il microchip sottopelle

Timbrare il badge vi sembrava già una grande novità in ambito del controllo presenze?

Eppure, le innovazioni tecnologiche non vanno al passo con la nostra immaginazione, domani mattina potreste dovertimbrare il cartellino utilizzando un dispositivo biometrico che va ben oltre l’impronta digitale: un microchip installato sotto la vostra cute.

Non è un film di fantascienza. È la pura realtà negli Stati Uniti l’estate scorsa, un’azienda del Wisconsin ha dato il via al loro esperimento: impiantare in 50 degli 80 dipendenti volontari un chip sotto la pelle.

Il minuscolo dispositivo che è stato inserito tramite una siringa tra l’indice e il pollice permette ai dipendenti di segnalare la loro presenza e in più di acquistare bibite e snack da un distributore, di usare l’ascensore, di fare fotocopie e di accedere al computer senza dover inserire codici, come se loro fossero dei bancomat o il proprio iPhone.

Tuttavia, il CEO dell’azienda del Wisconsin vuole rassicurare il personale che la loro privacy non viene in alcun modo violata, poiché il microchip non ha GPS e che può essere rimosso facilmente, come se fosse una scheggia.

Chi distribuisce questo visionario sistema di rilevazione presenze? Un’azienda svedese, la BioHax che in generale si occupa di sensori biometrici.

Già nel 2015 si è parlato di cyber-dipendenti, infatti, fu proprio l’azienda svedese Epicentric ad aver iniziato a utilizzare questo strumento che ricalca per sommi capi la tecnologia Rfid o radiofrequenza tipica dei badge.

E voi che ne pensate? I microchip sottopelle sono davvero la nuova frontiera nella gestione del personale?

Alcuni dei nostri prodotti Hardware

App-mobile

L’app timbratura cartellino ti aiuta a rilevare le presenze del personale fuori sede. Basta uno smartphone o un tablet con sistema operativo Android per poter

BP30

BP30 è il terminale per la gestione del controllo degli accessi che funziona con lettore card RFID o, in alternativa, con codice PIN. Si tratta

M 300 ( Bio,Card,Pin )

Il sistema di rilevazione delle presenze M300 sfrutta sia un sistema di identificazione a radiofrequenza (Rfid) che quello con impronte digitali (biometrico), basato sull’esclusivo algoritmo

Alcuni dei nostri software

Mense

Abbiamo realizzato soluzioni specializzate per la gestione di prenotazione pasti per la Mense. Possibilità di scegliere il tipo di pasto direttamente dal terminale, piuttosto che

Organizzazione spedizioni

Abbiamo realizzato un software per la programmazione delle spedizioni e consegne Online, in modo da migliorare la programmazione degli autisti che possono vedere in ogni

Small Web

Il software rilevazione presenze WEB consente, a fronte di un piccolo canone annuale, di gestire il proprio personale da qualsiasi apparecchiatura che possa accedere al web: pc,