Menu Chiudi

Cos’è e a cosa serve un orologio biometrico?

Cos’è e a cosa serve un orologio biometrico?

L'orologio biometrico è un dispositivo che consente il riconoscimento di una persona attraverso elementi specifici, solitamente riguardanti il suo aspetto fisico e comportamentale. La biometria, infatti, permette di registrare i tratti somatici di una persona, le sue caratteristiche principali e costanti, e di memorizzare determinati comportamenti usuali (una camminata, un movimento ordinario). In questo modo, un apparecchio biometrico può immagazzinare sotto un unico profilo le caratteristiche principali di una persona e registrarle sotto il suo nome e ricordarsi di lei ogni qual volta quella persona effettua un accesso tramite il suddetto dispositivo.

L'orologio biometrico, all'interno di un'azienda, ha proprio questa funzione: segnalare l'ingresso e l'uscita di una persona in un preciso orario e comunicarlo al gestionale principale, che catalogherà tutte le ore effettuate e le inserirà sotto un unico profilo.

La gestione del personale, in questo modo, diventa semplice, rapida, veloce e sicura, perché effettuata nel pieno rispetto della privacy: nessun dato, infatti, viene fatto trapelare al di fuori dello stretto necessario e nessuna informazione privata viene resa nota all'esterno di un'azienda. Tutto ciò che fa un dispositivo come un orologio biometrico è registrare un dipendente per rendere più agevole la sua presenza in sede, tramite una sorta di timbratura elettronica che non avviene più con badge fisico ma con riconoscimento somatico o fisico (riconoscimento facciale, impronta digitale, ecc.).

I prezzi di questi dispositivi variano a seconda delle specifiche esigenze di un'azienda: se avete, però, un'azienda piccola e vi serve un dispositivo essenziale, i prezzi possono essere certamente più contenuti. In ogni caso, il rapporto qualità/prezzo è sempre ottimale e non andrà mai a gravare troppo sul bilancio finale di un'azienda, grande o piccola che sia.