Menu Chiudi

B40

Il sistema di controllo accessi e rilevazione delle presenze biometrico B40 adotta nuove tecnologie per l’attivazione del sensore di rilevazione impronte digitali (AFOS optical sensor con attivazione automatica) e una nuova tastiera di tipo touch estremamente precisa e performante. Questo dispositivo di nuova generazione è stato sviluppato per funzionare su piattaforma Linux.
Il rilevatore accessi B40 dispone di uscita relè per l’apertura della porta, uscita Wiegand per relè remotato, gestione abilitazione utenti ad orari e giorni settimanali, allarme antiscasso e sensore porta aperta.
Può essere utilizzato sia in rete TCp/ip oppure in modalità stand-alone.
La comunicazione con l’host può avvenire in diverse modalità (TCP/IP, RS485, USB e mini USB).

  • Piattaforma Linux.
  • Display LCD 2,8″ a colori.
  • Sensore di impronte digitali AFOS optical sensor con attivazione automatica: impermeabile,antipolvere e antigraffio. 
  • Tastiera di nuova genrazione di tipo Touch.
  • Gestione fino a 3.000 impronte digitali in memoria e fino a n. 3.000 badge (card).
  • B40 può memorizzare un numero di timbrature fino a 100.000 ( numero max di timbrature memorizzabili senza scaricare i dati).
  • B40 è dotato di web server per gestione parametri di configurazione, anagrafica utenti, registro timbratura presenze (presenti di giornata) e attivazione relè da remoto per apertura porta, attivazione segnalazione ecc, ( anche da smartphone)
  • B40 gestisce fino a 3 metodi diversi di identificazione utente: 1) solo impronta digitale, 2) solo card RFID (opz. Mifare), 3) codice identificativo (ID) e PIN.
  • B40 gestisce 5 diverse interfacce di comunicazione: a) rete TCP/IP configurabile in due modalità: SERVER (l’host chiama un indirizzo IP assegnato al W2), CLIENT in cui il B40 invia in real-time le timbrature ad un IP pubblico e statico, questo tipo di collegamento è indicato se abbiamo molti rilevatori di controllo accesso da gestire oppure se occorre collegare sedi remote sprovviste di VPN e dotate solo di ADSL, b) Mini USB con cavetto USB per pc fisso o portatile, c) Wiegand In&Out per collegamento a testina remota di lettura (distanza 100 metri) di tipo biometrico o RFID, d) Rs485 per gestione terminale slave es. T5S, e) USB per scarico dati con chiavetta.
  • Lettore card EM Rfid (opzionale Mifare).
  • B40 dispone di n.1 relè interno per gestione apriporta per controllo accessi con gestione di fascie orarie di accesso e giorni della settimana. B40 è dotato anche di sensore “porta aperta” e di sensore antiscasso attivabili tramite software di controllo accesso ( Cont-Acc) .
  • Il rilevatore accessi B40. dispone di RAM con batteria al litio per mantenimento dati in caso di spegnimento forzato.
  • B40 può gestire codici causali presenza/assenza di max 6 cifre, che possono essere associati alla timbratura e gestiti direttamente dal Ns  software di controllo accessi MasterAccessi o delle presenze Masterweb.
  • Possibilità di inviare messaggi testo all’utente, che saranno visualizzati direttamente sul display all’atto della timbratura.
  • Firmware in 4 lingue (anche italiano).

Richiedi preventivo

Compila il form sottostante ed invia la tua richiesta.
Sarai ricontattato al più presto.

  • Prodotto: B40

Hai bisogno di Software?

Proponiamo soluzioni in bundle, che uniscono la potenza dell’hardware alla versatilità dei nostri software.
Esaminiamo caso per caso le soluzioni più efficienti e vantaggiose.
Noi puntiamo all’obiettivo.